Il nostro Team era presente alla trasmissione televisiva CONI VENETO.

Apr 10, 2014
Il nostro Team era presente alla trasmissione televisiva CONI VENETO.

In questa puntata di Coni Veneto, Tutto lo sport, Dario Bolognesi e Alessandra Loro vi presentano la Federazione Ciclisti d’Italia, presente in studio alcuni rappresentati delle diverse discipline, tra cui BMX, mountain bike, la pista, fuori strada. I nostri ospiti: Raffaele Carlesso: Presidente Comitato regionale Veneto FCI Giuseppe Soldà: Consigliere regionale FCI Stefano Carletto: Presidente Provinciale Padova FCI Manfredo Dorella: Presidente Scuola di Ciclismo Leandro Faggin PD Franco Galiazzo: Vice presidente Scuola di Ciclismo Leandro Faggin PD Patrizia Toniolo: Direttore Sportivo Scuola di ciclismo Fuoristrada Panther Boys Martino Scarco: Consigliere Società Ciclisti Padovani Walter Zini: Team Manager Astana BePink Women Team Pierino Dainese: Presidente AMINIL Sport Padova

. . .




Trasmissione televisiva Extreme Time

02 Marzo 2011
Trasmissione televisiva Extreme Time
Il cilclismo fuoristrada Bmx approda per la prima volta in televisione, con la trasmissione “Extreme Time – Special Bmx” dedicata alla preparazione atletica della nazionale in vista non solo dell’apertura della stagione 2011, ma anche degli ambiziosi traguardi rappresentati dai campionati europei, mondiali e dalle Olimpiadi di Londra 2012. “Extreme Time – Special Bmx” andrà in onda sabato 26 febbraio 2011 alle 18,45, e in replica alle 24,05 sui canali del digitale terrestre 604 per il Veneto e 213 per il Friuli-Venezia Giulia; per il satellitare su channel Sky 936. Protagonisti della puntata, oltre al tecnico Ludovic Laurent, gli atleti di punta della nazionale: Manuel De Vecchi, Giacomo Fantoni, Roberto Cristofoli, Andrea Giovannelli e Romain Riccardi. Tommaso Lupi Filippo Marin Patrizia Rossetti

 

 




Padova stage sulla neve




Frejus Finale supercross




1^ prova Circuito Italiano 2010 Creazzo




Vittorie Padovane a Bolzano




Vittorie Padovane a Bolzano

5 Ottobre 2010
Articolo sul Mattino di Padova

Venerdì scorso sul Mattino di Padova è stato Pubblicato un articolo sulla gara finale del Criterium Triveneto a Bolzano. Ringraziamo il Mattino di Padova, che per gli eventi importanti della nostra specialità, ci da sempre spazio, per far conoscere sempre di più il BMX, sport ancora poco conosciuto ma in forte crescita. Ringraziamo ovviamente anche Patrizia Rossetti che segue i nostri eventi scrivendo gli articoli.

 Leggi articolo




Bolzano finale Criterium Triveneto 2010




I Panther Boys Salvano la truppa Padovana




Padova IV prova Criterium Triveneto la gara

21 Settembre 2010
Padova IV prova Criterium Triveneto

E’ stata una settimana molto dura dedicata alla preparazione della pista, purtroppo sia venerdì che sabato è piovuto incessantemente e tutta questa acqua ha rovinato molto il tracciato, fortunatamente domenica mattina c’ era una bel sole. La giornata per noi è iniziata verso le 7,00, armati di badili scope e rullo, ci siamo messi a lavorare per rendere la pista praticabile, che purtroppo aveva parecchi punti di fango e pozze d’acqua, ma ci siamo rimboccati le maniche, le prove sono slittate alle 9.45 e a seguire verso le 11.00 sono iniziate le gare.La pista purtroppo non era ancora al meglio ma per fortuna con il passare del tempo le condizioni sono migliorate.

Le Gare

Gli apripista erano Paolo, Axel, Filippo e Matteo che malgrado la loro poca esperienza, (per loro sono le prime gare e hanno solo pochi mesi di allenamento), si sono destreggiati molto bene, in una categoria che ha come scopo l’ approccio alla specialità del BMX.

Gli apripista erano Paolo, Axel, Filippo e Matteo che malgrado la loro poca esperienza, (per loro sono le prime gare e hanno solo pochi mesi di allenamento), si sono destreggiati molto bene, in una categoria che ha come scopo l’ approccio alla specialità del BMX.

Per quanto riguarda le altre categorie, i Panther Boys si dimostrano complessivamente in netto miglioramento conquistando in quasi tutte le categorie almeno la semifinale.

Categoria G1-G2 Vince Testa Simone BMX Team A.Adige, Carlo Marin (Panther Boys) vince la Finale B e Leonardo Pintonello e Stephan Ferrari (Panther Boys) in ordine 6° e 7° sempre in finale B, mentre Riccardo de Zanche si ferma alle qualificazioni.

Categoria G3-G4 Vince Crema Cristian Team BMX Libertas Lupatotina, bella prova di Tito Rapetti (Panther Boys) che raggiunge la finale A e si aggiudica il 6° posto, Lorenzo Romanin e Alvise Zulian (Panther Boys) raggiungono le semifinali, Marco Cocco e Mattia Sozzo (Panther Boys) si fermano alle qualifiche.

Categoria G5-G6 Vince Bonini Nicolo’ Ciclomania Racing, Fornaro Edoardo, Merlin Alberto (Panther Boys) purtroppo si fermano alle qualifiche.

Esordienti Vince Moretti Fabrizio BMX Ciclistica Olgiatese Faedo Francesco (Panther Boys) 8° in Finale A , Peruzzo Davide e Forte Edoardo (Panther Boys) raggiungono le semifinali .

Allievi Vince la prova Giustacchini Tommaso Bmx Verona, Francesco Derme (Panther Boys) 7° e Menin Jacopo 6° in finale A, Menin Nicolo’ si ferma alle qualifiche. 

CRUISER +17 Vince Furiassi Emanuele BMX Creazzo, ma evidenziamo una grande prova di Giovanni Berto (Panther Boys) che in finale Cruiser con una grande partenza salta il doppio dopo la partenza e distacca il gruppo, o per l’emozione o per la troppa velocità cade sul 2° salto per fortuna senza nessuna conseguenza. Ottimo anche l’esordio di Andrea Rognoni Tesserato come Gravity Project, ma nostro istruttore dei giovanissimi Panther Boys, che propio in finale riesce ad arrivare 2°.

Open Vince Schiavo Manuel BMX Creazzo. Alterne le prove di Marco Pevarello (Panther Boys), che quando riesce a non cadere e praticamente imbattibile grazie alle sue partenze fulminanti. Piero Piovesan deve ritrovare la sua migliore forma dopo l’infortunio alla spalla, ma al più presto lo rivedremo agguerrito vincitore .

Tommaso Lupi assente dalle gare ma grande DJ della giornata che sul “TRESPOLO” controllava i suoi allievi in compagnia di Maurizio speaker della giornata e Alessandro Faedo STARTERMAN.

 Purtroppo una brutta caduta di Francesco Boccardi che viene trasportato in ospedale per dei controlli , solo uno scrupolo del medico, ha preso una botta vicino alla milza, facciamo i nostri auguri di pronta guarigione e ci auguriamo di trovarlo alla prossima gara di Bolzano.
 
Non dobbiamo dimenticare il grande lavoro dei nostri genitori , e in maniera particolare il gruppo delle mamme che hanno organizzato un buffet eccezionale, e i maschietti che sono occupati del mantenimento della pista. Ringraziamoovviamente anche tutti i ragazzi del 48 Erre Bmx Team, che hanno organizzato con noi questa gara.

Durante la mattinata ci ha fatto gradita vista l’ Assessore allo sport del Comune di Padova Umberto Zampieri che è rimasto stupito, ovviamente in senso positivo, della manifestazione , lo ringraziamo nuovamente per il supporto che ci ha fornito.

Ci ha fatto visita anche da Galliazzo Franco Presidente Provinciale FCI , che ci ha tenuto compagnia per gran parte della gara. Il bilancio della giornata è sicuramente positivo, lo dimostra il folto pubblico che si poteva vedere lungo la pista, e anche per lo spazio che ci hanno dato i giornali, il “Mattino di Padova” con tre articoli Sabato Lunedì e Martedì, e il Gazzettino Martedì,rimane comunque il rammarico di non poter avere una pista all’ altezza di Padova, infatti la storia del bmx italiano inizia proprio qui nel 1992 con la finale del campionato Europeo.