Arrivati i finanziamenti per la nuova pista Bmx

image_pdfimage_print

Acceso il nuovo mutuo con il credito sportivo: lavori dal Portello a Salboro

06 dicembre 2017

PORTELLO. Arrivano (con un mutuo) i primi 3, 5 milioni per sistemare, ristrutturare e riqualificare una dozzina tra impianti e strutture sportive in tutti i quartieri della città, costruire ex novo spogliatoi e palestre, e potenziare l’illuminazione.

Ieri sono stati accesi i primi mutui con il credito sportivo, che andranno a coprire poco più della metà dei fondi stanziati dall’assessore allo Sport Diego Bonavina per il 2018 (6,1 milioni), e nello stesso tempo è stato definitivamente estinto quello che l’ex sindaco Massimo Bitonci aveva aperto per ristrutturare il Plebiscito. Nei primi 3,5 milioni per lo sport di base rientrano diversi progetti, che ora dovranno diventare definitivi per poi essere affidati e messi in cantiere entro maggio. Tra questi gli spogliatoi del Walter Petron al Portello (500mila euro), i campi di calcio di Altichiero e Caminense (400mila euro), Vlacovich, Montà e Franceschini (250mila euro), la pista per le Bmx al Filippo Raciti (500mila euro), l’arcostruttura a Salboro (850mila euro), il campo di Torre (350mila), la manutenzione dell’Appiani (500mila) e il Palaindoor di via Nereo Rocco (150mila).

Sono in sostanza i soldi che l’ex amministrazione leghista avrebbe speso per realizzare un solo campo da calcio per il Calcio Padova. A questi si aggiungeranno presto altri 2,5 milioni (sempre con i mutui con il credito sportivo), e a beneficiarne saranno i campi di Pontevigodarzere, di via Smiderle, via Almagià, il Plebiscito stesso (ma solo il campo alle spalle rispetto al principale), quelli a Mortise, quello di via dei Salici, il sintetico di Sacra Famiglia, fino ai campi di via Cavalieri e via Ca’ Silvestri. Molti dei 6 milioni totali saranno spesi per il parco Brentella, dove verranno costruiti anche nuovi spogliatoi accanto al campo già esistente. 

L’estinzione ufficiale del mutuo sul Plebiscito è un segnale in più della volontà di Bonavina e del sindaco Sergio Giordani di puntare tutto sull’Euganeo, e sul progetto che a breve verrà presentato per partecipare al bando da 100 milioni di Coni e Ministero dello Sport.

(l.p.)

Fonte IL MATTINO DI PADOVA

87 More posts in 2017 category
Recommended for you
Calendario allenamenti Invernali 2017 – 2018

 Sarica Pdf >>>>>>>>  Attività invernale 2017           dom 29 ott Mattina...