Panther Boys in evidenza con Del Tongo
Articolo del Mattino di Padova Pubblicato 11 Giugno 2017

image_pdfimage_print

PADOVA. Si sono svolte a Verona la settima e l’ottava prova del Campionato Europeo, con la presenza di 600 rider (180 Italiani), provenienti da 24 nazioni europee (Francia, Germania Lituania, Russia tra queste) e non solo, infatti erano presenti anche atleti colombiani, ecuadoregni, maltesi, peruviani e sudafricani. Erano presenti piloti plurititolati del movimento bmx internazionale e in particolare Mariana Pajon , campionessa olimpica.

Per l’Italia sono state due giornate ricche di risultati, con 18 finalisti al sabato e 22 alla domenica. Diversi i podi, una nota particolare per il corridore padovano Marco Del Tongo, categoria 8 anni, che alla sua prima esperienza europea ha ottenuto uno stupendo secondo posto nella gara di sabato.

Tripletta italiana nella categoria 12-13 anni: 1. Marco Radaelli (Team Biciaio), 2. Tommaso Gasparoli (Bmx Besnate), 3. Tommaso Tugnolo (Bmx Vigevano). Ottimo anche il risultato di Davide Maestrutti, che ottiene un quinto posto nella categoria Junior.

Ancora una volta il Team Panther Boys di Padova (foto sopra) riporta dei risultati più che soddisfacenti: Marco Del Tongo, già sopraccitato, secondo nella categoria 8 anni; Piero Piovesan primo nella categoria Cruiser 30/39, nella giornata di domenica; Giovanni Berto secondo nella categoria Cruiser 30/39 sempre di domenica e ottavo classificato categoria Bmx 25+ del sabato. Risultato di sicuro pregio per Francesco Derme, in semifinale nella

 

categoria Bmx 17/29, ed Elia Pelizza, in semifinale categoria 10 anni, nonchè per Damiano Mannucci, in semifinale categoria 8 anni.

Sfortunata invece la prova per Alberto Merlin, che è uscito ai quarti di finale a causa di un piccolo contatto mentre lottava per il terzo posto.

Fonte Mattino di Padova>>>>>>>

83 More posts in 2017 category
Recommended for you
Classifica Finale Campionato Triveneto 2017

  Scarca>>>>>>