«Yes we bike», una domenica in Prato della Valle

image_pdfimage_print

07 aprile 2011
«Yes we bike», una domenica in Prato della Valle

PADOVA. Giornata cittadina della bicicletta, domenica in Prato della Valle. Torna per la quarta edizione «Yes we bike», ribattezzato per questa edizione «Festival della bicicletta». Una manifestazione organizzata dal Comune assieme a varie associazione, e che prevede nel menù una serie di appuntamenti tutti centrati attorno alle due ruote, con finale in mongolfiera.

Mostra mercato.
L’evento principale per gli appassionati arriverà domenica, quando il Prato (dalle 10 alle 19) ospiterà la mostra-mercato di biciclette, accessori e quant’altro possa riguardare gli amanti del ciclismo: a Padova si calcola che almeno 20 mila persone al giorno si spostino sulle due ruote, un piccolo esercito. Durante la giornata ci sarà la possibilità di comprare bici, libri, parlare con le associazioni amiche delle due ruote (presente con vari stand), e provare dei «percorsi»: quello di educazione alla mobilità (per i bambini, a cura dei Vigili e degli Amici della Bicicletta) e percorsi di Mountan Bike (organizzati dai Bmx Panther Boys).


Ripararsi la bici.
Oltre alla possibilità di rifocillarsi con panino e birra, ci sarà anche una scuola di riparazione bici a cura dell’Associazione «La mente comune»: alzi la mano chi non ha mai avuto la necessità di rimettere a posto una catena, o ha cercato di sostituire una ruota forata. Domenica, nel caso non fosse capace, potrà imparare a farlo.


In sella.
Spazio anche alle persone che la bici la vogliono usare, non solo vedere. Alle 10 partirà «Padovapedala», 10 chilometri in bicicletta accompagnati dall’Assindustria Sport Padova, mentre dalle 11.30 alle 18, con ritrovo nel lobo del Pra’ che guarda Santa Giustina, partirà l’omaggio al compleanno del Paese, con 150 giri da compiere intorno al Prato. Verranno formati 15 grandi gruppi, ognuno farà 10 giri, simboleggiando così un «decennio» di storia italiana. Chiuderanno il cerchio i bambini della Baby PadovaPedala, aprirà un mix esplosivo: autorità cittadine e goliardi dell’Università. Ci si può iscrivere ai numeri 049.8204883/814 e 049.8205572, ma anche sul posto la domenica mattina.


Musica e mongolfiera.
Dalle 15.30 in poi ci sarà spazio per la musica: prima il medley di operette con Ester Viviani Giaretta e la scuola di ballo «Le Petit Etoile» (diretta da Martina Segato), poi il concerto «Big beat» sempre con la Viviani e tanta musica anni ’60. Alle 17 volo in mongolfiera: per prenotarsi consultare il sito www.voloinmongolfiera.com.


La vigilia.
Lo spazio dedicato alle bici comincerà però venerdì, alle 18, alla libreria Pangea (via san Martino e Solferino 106), con la mostra fotografica sul viaggio tutto rosa «Follow the women» in Medio Oriente, mentre sabato mattina e domenica, al Foro Boario del Prato, sarà possibile marcare la propria bicicletta. Per farlo è necessario iscriversi prima sul sito www.padovanet.it e presentarsi col codice fiscale. Sabato alle 14 appuntamento sul ponte della Rari Nantes: gli «Amici della Bicicletta» organizzano un’escursione di 47 chilometri lungo gli argini della città.

23 More posts in 2011 category
Recommended for you
Ciclismo, ecco i nomi dei più forti del 2011

Ciclismo, ecco i nomi dei più forti del 2011 PADOVA Si sono svolte nella nuova...